Risparmio energetico

Questa schermata consente al tuo monitor di risparmiare energia. Clicca ovunque per tornare alla navigazione.

Cruciani cresce all’estero con Sace e Simest

Le due società del Gruppo Cassa depositi e prestiti sostengono Maglital, holding del noto brand Cruciani, nei piani di sviluppo sui mercati esteri.

28 gennaio 2016

SACE e SIMEST (Gruppo Cdp) annunciano nuove importanti operazioni a sostegno dei piani di crescita di Maglital, l’azienda umbra del Gruppo Finac della famiglia Caprai, nota sul mercato con i brand Cruciani e Cruciani C.

Il piano industriale di Maglital per il 2015-2017 prevede investimenti per 21 milioni di euro diretti a consolidare la proiezione internazionale della società attraverso l’apertura di 20 flagship store di proprietà e 100 nuovi punti vendita in franchising in tutto il mondo, e a rafforzare il presidio dei mercati turco e cinese.

A sostegno degli investimenti previsti dal piano industriale, SACE ha garantito finanziamenti per 8 milioni di euro (di cui 3 erogati da Banca Monte dei Paschi di Siena), mentre SIMEST è entrata nella compagine societaria del Gruppo Finac, acquisendo una quota del 26% pari a 7 milioni di euro: un intervento destinato a fornire un supporto finanziario alla crescita del brand Cruciani in Turchia – mercato che potrà svolgere il ruolo hub per l’Iran, dove la società sta registrando ottimi risultati - e in Cina, attraverso la realizzazione di partnership con società locali.

Maglital è già presente in Medio Oriente, Stati Uniti, Spagna e Brasile e con questi interventi congiunti delle società dedicate all’export del Gruppo Cdp, rafforza la sua posizione sui mercati internazionali.

SACE e SIMEST confermano il proprio ruolo di sostegno ai piani di sviluppo delle imprese italiane per export e internazionalizzazione, in settori chiave del nostro Made in Italy.

 

Stampa