Risparmio energetico

Questa schermata consente al tuo monitor di risparmiare energia. Clicca ovunque per tornare alla navigazione.

PROMA, aumento di capitale riservato a SIMEST per sostenere il piano di sviluppo internazionale

La società di Caserta avrà a disposizione 11 milioni di euro per sostenere il proprio piano industriale che prevede l’acquisizione di nuove importanti commesse.

4 novembre 2015

PROMA S.p.A. ha appena concluso un aumento di capitale di 11 milioni di euro. L’aumento è stato riservato a SIMEST, la finanziaria del Gruppo Cassa depositi e prestiti che promuove lo sviluppo delle imprese italiane all’estero, che entra così nella compagine azionaria con una partecipazione pari al 6,4%.

L’azienda di Caserta produce stampati e lastrati metallici per l’industria automobilistica ed è leader nel segmento di mercato delle strutture dei sedili, fornendo i principali OEM, con un fatturato consolidato che nel 2015 supererà i 400 milioni di euro e con 19 stabilimenti produttivi in Italia e nel mondo, situati nelle immediate vicinanze del cliente finale.

SIMEST, dopo aver esaminato il progetto di sviluppo della PROMA, è entrata nella compagine societaria acquisendo una quota pari al 6,4% del capitale sociale, per un importo di 11 milioni di euro.

Attraverso l’ingresso di SIMEST, PROMA rafforza la propria struttura patrimoniale e questo le consentirà di interfacciarsi con nuovi potenziali clienti e mercati, con l’obiettivo di acquisire nuove importanti commesse.

I paesi sui quali punta l’azienda sono il Brasile e quelli dell’area NAFTA.

Stampa