Risparmio energetico

Questa schermata consente al tuo monitor di risparmiare energia. Clicca ovunque per tornare alla navigazione.

Gruppo Cdp: SIMEST sostiene lo sviluppo in Brasile della Magnaghi Aeronautica

Sottoscritto un aumento di capitale della controllata brasiliana del Gruppo campano per €1,2 milioni.

Gruppo Cdp: SIMEST sostiene lo sviluppo in Brasile della Magnaghi Aeronautica
30 dicembre 2016

SIMEST, società per l’internazionalizzazione delle imprese italiane del Gruppo Cassa depositi e prestiti, sostiene lo sviluppo in Brasile del Gruppo Magnaghi di Napoli, attivo nel settore della progettazione e produzione di carrelli di atterraggio per l’industria aeronautica.

Già azionista della Magnaghi Aeronautica do Brasil Participaçoes, SIMEST ha sottoscritto un aumento di capitale per un investimento pari a 1milione e 200mila euro arrivando a detenere una quota finale del 40% dell’azienda.

L’obiettivo dell’operazione è sostenere la crescita sia dimensionale, sia organizzativa dell’impresa per trasformarla a pieno titolo in un hub produttivo del Gruppo Magnaghi per il mercato brasiliano.

Il consolidamento del Gruppo Magnaghi in Brasile genererà positive ricadute anche in Italia, grazie all’attivazione dei contratti intercompany che produrranno molteplici benefici.

Il Gruppo Magnaghi Aeronautica ha realizzato nel 2015 un fatturato consolidato pari a 90 milioni di euro, impiegando 884 addetti.

Magnaghi è anche cliente di SACE che ha garantito un finanziamento e assicurato una fornitura verso il Regno Unito della controllata Salver.

 

 

CONTATTI PER I MEDIA:

Tel: +39 06 68635.403-306-474

ufficio.stampa@simest.it

Twitter: @SIMEST_IT

 

 

 

SIMEST è controllata al 76% dalla SACE – insieme alla quale costituisce il Polo dell’Export e dell’Internazionalizzazione del Gruppo Cdp - ed è partecipata da primarie banche italiane e associazioni imprenditoriali. SIMEST interviene in tutte le fasi dello sviluppo estero delle imprese italiane, con finanziamenti a tasso agevolato a sostegno dell’internazionalizzazione, con contributi agli interessi a supporto dell’export e attraverso l’acquisizione di partecipazioni.

Stampa