Risparmio energetico

Questa schermata consente al tuo monitor di risparmiare energia. Clicca ovunque per tornare alla navigazione.

SIMEST (Gruppo CDP) a giugno ha finanziato l’internazionalizzazione di 37 imprese italiane

SIMEST (Gruppo CDP) a giugno ha finanziato l’internazionalizzazione di 37 imprese italiane
5 luglio 2018

Roma, 5 luglio 2018 - SIMEST, società che insieme a SACE costituisce il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo Cassa depositi e prestiti, ha finanziato a giugno i progetti di internazionalizzazione di 37 imprese italiane. Undici sono i Paesi di destinazione: Albania, Argentina, Cina, Dubai, Iran, Kazakistan, Russia, Serbia, Svizzera, Tunisia e USA. Tra le imprese finanziate:

  • FAI FILTRI Srl di Pontirolo Nuovo (BG): attiva dal 1974 nella produzione e commercializzazione di filtri e componenti per impianti industriali, grazie al finanziamento SIMEST aprirà una sede commerciale a Mosca. L’azienda ha un fatturato per il 75% destinato all’estero e vende oltre 2 milioni di pezzi all’anno a 700 clienti in tutto il mondo.
  • BLEU Srl di Lanciano (CH), società del Gruppo Maio attivo da oltre 25 anni nel campo della tutela ambientale attraverso la gestione integrata del trattamento e dello smaltimento dei rifiuti speciali. BLEU, che progetta, realizza e gestisce discariche con relativi sistemi di trattamento, grazie al finanziamento SIMEST aprirà una sede commerciale in Albania.

 

 

Contatti per i media:

Tel: +39 06 68635.777

ufficio.stampa@simest.it

Twitter: @SIMEST_IT

 

 

 

SIMEST è una società del Gruppo CDP controllata al 76% dalla SACE e partecipata da primarie banche italiane e associazioni imprenditoriali. SIMEST e SACE costituiscono il Polo dell’Export e dell’Internazionalizzazione del Gruppo CDP, che racchiude tutti gli strumenti per il supporto alle imprese italiane che vogliono competere e crescere a livello internazionale. In particolare, SIMEST interviene in tutte le fasi dello sviluppo estero delle imprese attraverso finanziamenti a tasso agevolato a sostegno dell’internazionalizzazione, contributi agli interessi a supporto dell’export e acquisizioni di partecipazioni

 

Stampa