Nomine SIMEST - 27 giugno 2022

SIMEST (Gruppo CDP), l’Assemblea degli azionisti nomina il nuovo Consiglio di Amministrazione: Pasquale Salzano confermato Presidente. Designata AD Regina Corradini D’Arienzo

SIMEST comunica che l’Assemblea degli azionisti ha nominato oggi il nuovo Consiglio di Amministrazione che resterà in carica per il triennio 2022-2025. Pasquale Salzano, Direttore affari europei e internazionali di Cassa Depositi e Prestiti, è stato confermato alla Presidenza con deleghe, tra l’altro, in materia di supervisione dell’attuazione delle linee di indirizzo strategico e programmatico; di rapporti istituzionali e internazionali; di comunicazione e di attività di studio e ricerca.

Gli altri consiglieri sono: Regina Corradini D’Arienzo (designata alla carica di Amministratore delegato); Barbara Beltrame Giacomello; Federica Diamanti; Guido Grimaldi; Roberto Rati e Roberto Rio. 

L’Assemblea degli azionisti, nel formulare i migliori auguri di buon lavoro ai nuovi amministratori, ha ringraziato i consiglieri uscenti, in particolare l’AD Mauro Alfonso, per l’impegno profuso e per i positivi risultati raggiunti.

Di seguito un breve profilo dei vertici della Società:

Pasquale Salzano, Presidente di SIMEST

Pasquale Salzano dal dicembre 2019 è Presidente di SIMEST e Direttore affari europei e internazionali di Cassa Depositi e Prestiti.

Dall’aprile 2017 fino al dicembre 2019 è stato l'Ambasciatore d'Italia in Qatar.

Laureato in giurisprudenza, abilitato alla professione forense, è dottore di ricerca in Diritto internazionale.

Entrato in carriera diplomatica nel 1999, è stato capo della rappresentanza diplomatica italiana in Kosovo dal 2001 e ha ricoperto incarichi di alta responsabilità presso l’OSCE a Belgrado e presso la Rappresentanza Permanente d'Italia alle Nazioni Unite a New York.

È stato capo ufficio sherpa G8/G20 alla Presidenza del Consiglio dei Ministri durante la Presidenza italiana del G8 de L’Aquila e successivamente direttore all’OCSE a Parigi.

Tra il 2011 e il 2017 è stato in ENI, dove ha ricoperto la carica di Executive Vice President e Direttore degli Affari Istituzionali nazionali e internazionali.

Regina Corradini D’Arienzo, designata alla carica di Amministratore Delegato di SIMEST

Regina Corradini D’Arienzo è laureata in Scienze Psicologiche. Ha compiuto studi in economia aziendale a Torino e ha conseguito un Executive in Corporate Investment Banking presso l’Università Bocconi di Milano.

Dal 1990 al 2008 ha ricoperto vari incarichi presso la banca San Paolo IMI (poi Intesa Sanpaolo), fino al ruolo di Responsabile del Servizio Marketing e Commerciale all’interno della Divisione Corporate della Banca dei Territori.

Nel 2008 è entrata nella Banca Popolare di Novara, Istituto di cui diviene Responsabile Divisione Corporate nel 2011 e successivamente ha assunto l’incarico di Responsabile della Divisione Corporate della holding Banco Popolare.

In BNL dal 2013, ha ricoperto dapprima il ruolo di Direttore Territoriale Corporate Nord Ovest e - dal 2016 - l’incarico di Direttore Corporate Banking. Ha inoltre ricoperto incarichi in alcune società del Gruppo BNP Paribas: Presidente del Consiglio di Amministrazione di Bnl Leasing S.p.A., Vicepresidente di Ifitalia S.p.A., consigliere di Arval Italia S.p.A.

Documenti

Desideri ulteriori informazioni?

SACE

Contattaci al numero 06.6736.888
In alternativa invia una mail a [email protected]

Ultimi comunicati

Operazioni SIMEST - 25 luglio 2022
Incassati dalle imprese italiane oltre €334 mln, + 182%, grazie allo strumento Contributo export su Credito fornitore. Ventisei i Paesi di destinazione. Tra i settori trainanti macchinari tessili, agricoli, per la depurazione delle acque e per la produzione di sapone
Prodotti SIMEST - 11 luglio 2022
A partire da domani, attivo il finanziamento agevolato rivolto alle imprese esportatrici verso Ucraina, Russia e Bielorussia Dalla seconda metà di settembre al via lo strumento per le imprese esportatrici con approvvigionamenti da Ucraina, Russia e Bielorussia
Operazioni SIMEST - 05 luglio 2022
Le risorse, che includono anche l’intervento del Fondo di Venture Capital, sosterranno il piano di investimenti aziendale per una maggior penetrazione nel Paese latinoamericano