altopack
La Altopack di Lucca esporta i suoi macchinari in Angola con il supporto di SIMEST
La PMI toscana ha fornito macchine per il packaging grazie all’erogazione del contributo a fondo perduto di SIMEST, alla copertura assicurativa di SACE e allo smobilizzo dei crediti di SACE FCT
ottobre 2022

ALTOPACK, la PMI toscana leader nella produzione e progettazione dei sistemi automatici di packaging, ha esportato in Angola macchinari all’avanguardia per il packaging e il confezionamento di pasta lunga e corta.

Il Gruppo SACE è intervenuto con un’offerta integrata a copertura dei rischi di produzione e del credito del contratto per 650 mila euro, smobilizzando crediti emessi dall’acquirente estero grazie a SACE FCT, la società del Gruppo SACE specializzata nel sostegno alla liquidità e alla gestione dei flussi di cassa delle imprese.

ALTOPACK ha inoltre beneficiato del Contributo Export su Credito Fornitore di SIMEST, un contributo a fondo perduto, completamente gratuito, erogato a valere sulle risorse del Fondo Pubblico 295/73, gestito per conto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale. Lo strumento ha consentito di abbattere interamente il costo dello sconto di SACE FCT.



2022
Anno
n.d.
Quota
650.000 €
Investimento
Altopack_preview_00003-1
LOGO-ALTOPACK-ESTESO-R-1

ALTOPACK è una PMI toscana fondata nel 1999 con sede ad Altopascio, in Provincia di Lucca, ed è oggi una delle aziende italiane più tecnologiche e innovative nella progettazione e realizzazione di sistemi automatici per il packaging. Con un fatturato di 20mln di euro, forte di 40 brevetti internazionali e marchi, più di 40 collaboratori, oltre 2400 macchine installate nel mondo a 150 clienti distribuiti su 50 paesi, il gruppo ALTOPACK rappresenta una realtà solida, in forte espansione, attenta all’ecosostenibilità e posizionata sulla frontiera delle Advanced Manufacturing Solutions. La sua quota export è pari al 61% e si concentra maggiormente in Asia ed Africa.

Storie di SIMEST

SIMEST ha supportato, ad oggi, più di 14.000 imprese nei loro programmi di internazionalizzazione ed export in 151 Paesi.