Finanziamenti agevolati: informazioni e novità

 

AVVISO
Fondo 394: sospensione accesso al  Portale

Si comunica che – a seguito del massiccio afflusso di domande in relazione all’attuale disponibilità delle risorse finanziarie – oggi 4 giugno 2021, alle ore 16:00 -  è stata temporaneamente sospesa l’attività di nuova prenotazione per l’accesso al Portale dei Finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione SIMEST (Fondo 394/81).

Novità

Condizioni:

  • fino al 31.12.2021, la quota di co-finanziamento a fondo perduto potrà essere riconosciuta fino al limite del 25% dell’importo totale del prestito richiesto, tenuto conto delle risorse disponibili e dell’ammontare complessivo delle domande di finanziamento presentate nei termini e secondo le condizioni stabilite dal Comitato agevolazioni;
  • per le operazioni di Patrimonializzazione non sarà più disponibile il co-finanziamento a fondo perduto.

Conto corrente dedicato: ai fini dell’ammissibilità delle spese sostenute nel periodo di realizzazione dell'iniziativa, le imprese richiedenti dovranno aprire un conto corrente dedicato al/ai finanziamento/i accordato/i da SIMEST. Tale conto dovrà essere utilizzato per l’erogazione del finanziamento e per tutti i relativi movimenti in entrata e uscita. Sarà possibile indicare i riferimenti del conto corrente dedicato (i.e. IBAN e il contratto di apertura del conto) attraverso il Portale.

Consulta qui le FAQ sul conto corrente dedicato >>

Modalità di presentazione della domanda di finanziamento

Per una overview delle informazioni utili per la compilazione delle richieste di finanziamento:

*Le informazioni contenute nel presente documento sono da intendersi a mero scopo illustrativo e non comportano alcun impegno per SIMEST a concedere il relativo finanziamento. Per la disciplina puntuale e completa dei diversi tipi di finanziamento agevolato e delle misure connesse si rimanda alle relative fonti normative e ai testi contrattuali di riferimento.

**Monitora la pagina per rimanere aggiornato.

Punti di attenzione

  • Bilanci depositati: in sede di presentazione della domanda, il Portale valuta automaticamente alcuni dei requisiti di ammissibilità del richiedente al finanziamento selezionato sulla base dell’ultimo bilancio/ultimi due bilanci* che risultano depositati presso la Camera di Commercio e conseguentemente visibili sugli info provider. Qualora non lo avessi già fatto, ricorda di depositare il bilancio relativo all’esercizio 2020. 
  • Prevalutazione: il servizio di prevalutazione è momentaneamente sospeso. L’assenza di prevalutazione non è ostativa alla prosecuzione della richiesta del finanziamento: completa l’iter di sottomissione della domanda di finanziamento e la tua richiesta sarà valutata in sede di istruttoria.

*In funzione del requisito e dello strumento selezionato

Modalità di gestione delle domande di finanziamento post delibera

Ricorda che, in caso di delibera positiva, puoi adesso gestire l’erogazione del tuo finanziamento interamente online sul Portale. Dopo l’accettazione delle Condizioni Particolari di Contratto con SIMEST, infatti, dovrai caricare sul Portale i documenti relativi alle condizioni sospensive, ove presenti, ai fini dell’ottenimento della prima erogazione.